Io sto con il segretario di Veneto Stato, io sto con Lodovico Pizzati

ottobre 19, 2011  |  blog  |  Share

 


Con l’avvicinarsi del Maggior Consiglio di questa domenica 23 ottobre all’hotel Viest di Vicenza, risalta sempre più l’importanza della scelta che noi soci dobbiamo fare verso il nostro segretario, Lodovico Pizzati. Credo sia mia dovere esprimere, come coordinatrice di una provincia appena uscita dalle elezioni, la provincia più dinamica e attiva, la mia valutazione del segretario nazionale Lodovico Pizzati. La mia valutazione del segretario si basa sulla sua operatività, sulla sua politica e sulla sua determinazione.

Operativamente tutti noi sacrifichiamo tanto del nostro tempo a Veneto Stato. Nessuno però ne ha dedicato di più di Lodovico Pizzati, e questa a mio avviso è una qualità fondamentale di un leader: essere in prima linea, il primo a entrare al lavoro e l’ultimo a uscire.

In questi mesi ha fatto molto di più di quanto richiesto da guida politica di partito: ha ritirato e consegnato volantini, manifesti e bandiere, ha organizzato incontri, ha appeso manifesti, ha sovvenzionato parte della campagna elettorale di Treviso, ha scritto articoli, ha organizzato molte delle manifestazioni in piazza di Veneto Stato, ha rilasciato decine di interviste, ha partecipato a centinaia di serate pubbliche e riunioni di soci. Al numero telefonico di Veneto Stato spesso risponde Lodovico Pizzati!

Se il mio lavoro vale 200, il suo vale più di 500. Vale così tanto perchè segue la formazione e lo sviluppo di tutte le aree del Veneto: da Brescia fino a Pordenone, dalle Dolomiti al Mare.

Lodovico Pizzati si è preso l’impegno con Veneto Stato per questi due anni del suo mandato, sacrificando sia lavoro che famiglia per svolgere una enorme responsabilità per la creazione di un Veneto Stato Indipendente. Quello che lo appaga è la crescita di soci e la diffusione del percorso legale per l’indipendenza. Ho lavorato a fianco di Lodovico Pizzati e ci è capitato di scontrarci sui dettagli organizzativi, ma riflettendo mi vengono a mente le molte occasioni dove si è lavorato in sintonia. Questo è anche per il carattere di Lodovico Pizzati che trasmette ai potenziali elettori veneti la serenità necessaria per intrapprendere la scelta molto coraggiosa dell’indipendenza.

E qui veniamo alla qualità politica di Lodovico Pizzati che spesso rischia di passare per scontata. Le recenti iniziative come il monumento all’imprenditore, le corriere dei risparmiatori in  Slovenia e Austria, ma anche la prima manifestazione a Vicenza di novembre 2010, rispecchiano la sua intuizione politica per attirare l’attenzione della stampa e delle tv e che ci serve a riempire le sale durante le nostre presentazioni, per poi così aumentare le file di soci di Veneto Stato. Però non è questo intuito politico la qualità più importante del nostro segretario. Il successo di Veneto Stato è dovuto al duro lavoro di tutti noi, ma avere l’obiettivo di indipendenza in comune non basta se i nostri sforzi non vengono comunicati in maniera chiara, coerente e appetibile. La linea politica di Lodovico Pizzati è stata l’ingrediente fondamentale per farci crescere.

Il programma economico di Veneto Stato, preparato da Lodovico, è diretto e semplice: con l’indipendenza ci saranno più servizi, più lavoro e meno tasse, numeri alla mano. Su queste cose Lodovico Pizzati ha sempre mantenuto il timone dritto senza perdersi in programmi complicati per vedere come ridurre l’evasione, valutare se l’euro conviene e tutte queste altre proposte che distraggono dall’unico obiettivo di Veneto Stato.

Il successo del volantino a tre ante testimonia la politica vincente di Lodovico Pizzati: messaggi chiari e coerenti.

Infine, la qualità più importante per cui Lodovico Pizzati merita la nostra fiducia per la carica di segretario è la sua determinazione. Oggi può apparire una figura polarizzante, che ha diviso in alcune occasioni, ma è già un miracolo se con le diverse mentalità dei nostri soci siamo durati tutto questo tempo. Senza il collante Pizzati Veneto Stato neanche nasceva. Invece, questo partito non solo è nato ma ha già superato diverse crisi perché ai problemi demoralizzanti Lodovico ha sempre risposto con azioni positive per la crescita e per il morale dei soci. Lodovico non ha mai mollato.

Lodovico Pizzati ci ricorda sempre che questa è una occasione storica per il nostro popolo. Ha creato un grande Veneto Stato, ricco di soci pieni di cuore, coraggio e orgoglio. E’ stato il nostro motorino di avviamento, il nostro collante, è il nostro motore.

La mia fiducia in Lodovico Pizzati come segretario è totale perché voglio quel timone puntato così com’è dritto verso l’indipendenza. Al resto dell’imbarcazione, dove si deve magari aggiustare le vele o recuperare le ancore, è responsabilità comune di tutti noi soci di Veneto Stato.

Al prossimo Maggior Consiglio chiedo la piena fiducia al nostro timoniere Lodovico Pizzati.

 

Alessia Bellon
Coordinatrice Veneto Stato – Treviso
Consigliera Consejo dei Diexe
Candidata Tesoriere Nazionale di Veneto Stato