Veneto Stato – Belluno

giugno 4, 2011  |  blog  |  Share

La sera di Venerdì 3 Giugno presso la sala elefanti della birreria Pedavena è stata fondata la sezione bellunese di Veneto Stato. Il movimento indipendentista ha già raggiunto notorietà grazie al successo elettorale a Treviso del suo candidato Antonio Guadagnini, già leader dei sindaci per il 20%.

All’incontro di Pedavena hanno presentato le ragioni di Veneto Stato il segretario politico Lodovico Pizzati, il presidente Giustino Cherubin, e il responsabile giustizia avv. Alessio Morosin.

Dopo le numerose adesioni il prossimo incontro è stato fissato per fine mese nella nuova sede provinciale a Belluno città.
Veneto Stato mira alla completa indipendenza politica tramite un percorso legale monitorato dalla comunità internazionale. L’obiettivo di Veneto Stato è più ambizioso di autonomie, statuti speciali o federalismi vari, che sono tutti percorsi che necessitano l’approvazione di una maggioranza del parlamento romano.

Per quanto difficile, è più realistico ottenere un Veneto Stato indipendente in modo democratico perché secondo le Nazioni Unite occorre solamente la maggioranza di veneti a volerlo. Questo è il percorso pacifico e democratico intrappreso di recente dal Sud del Sudan quest’anno, dal Montenegro e dalla Groenlandia negli ultimi 5 anni in Europa, e prossimamente dalla Scozia nei prossimi anni.

Dopo una crescita esponenziale di iscrizioni dalla data della sua fondazione il Settembre scorso, Veneto Stato conta di fare altrettanto nel Bellunese. La montagna veneta è ancora più vittima dell’ingiustizia fiscale dovuta alla prossimità con regioni autonome. Dopo l’insensibilità dimostrata dallo stato italiano in risposta a diverse iniziative referendarie, i bellunesi sono pronti a percorrere l’unica strada fattibile per raggiungere il benessere e la giustizia che si meritano.
Questo percorso politico si chiama Veneto Stato.

Lodovico Pizzati
Segretario di Veneto Stato